Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
PSICOLOGIA Scuola di Psicologia

Sedi di tirocinio

Sedi di svolgimento del tirocinio: indicazioni generali

 

Come previsto per legge (art. 1, comma 2, DM 239/92), il tirocinio può essere effettuato presso i Dipartimenti Universitari, gli Istituti di discipline psicologiche delle Università, presso strutture pubbliche o private che siano state ritenute idonee dalle Autorità accademiche, d'intesa con il competente Consiglio dell'Ordine - dove si svolgano attività a carattere psicologico e possano garantire la presenza di uno o più psicologi regolarmente iscritti all'Albo, con rapporto professionale sistematico coerente con il ruolo in oggetto.

Non è possibile svolgere il tirocinio presso studi privati.

ESCLUSIVAMENTE per il tirocinio finalizzato all’iscrizione all’Albo A è possibile svolgere il tirocinio all'estero solo presso Strutture pubbliche (universitarie o ospedaliere) ove si svolgano attività a carattere psicologico e ove vi sia la presenza di uno Psicologo.

 

Potranno svolgere il ruolo di supervisore i professori e i ricercatori di discipline psicologiche afferenti al Dipartimento o all'Istituto, regolarmente iscritti alla sezione A dell'Albo degli Psicologi.

 

  • Tirocinio presso Strutture esterne all'Università

Le strutture esterne, pubbliche o private, devono acquisire l'idoneità (vagliata dalle Autorità accademiche) come sede di tirocinio e, successivamente, stipulare convenzione con la Scuola di Psicologia. Le attività di tirocinio non potranno essere iniziate prima della firma della convenzione.

L’elenco delle sedi convenzionate è aggiornato con cadenza annuale.

SEDI di tirocinio  (aggiornato al 30/06/2022)

-  SCHEDE descrittive delle Sedi di tirocinio (aggiornato al 30/06/2022)

CONVENZIONARE nuove sedi 

 

  • Tirocinio all’estero esclusivamente per il tirocinio finalizzato all’iscrizione all’Albo A

È possibile svolgere il tirocinio all'estero solo presso Strutture pubbliche (universitarie o ospedaliere) ove si svolgano attività a carattere psicologico e ove vi sia la presenza di uno Psicologo.

Il tirocinio all'estero è un tirocinio personale; spetta pertanto al/la tirocinante prendere contatti diretti e personali con strutture straniere.

Di volta in volta la sede dovrà essere ritenuta idonea dalla Commissione tirocini della Scuola di Psicologia, che deve accordare una Autorizzazione preventiva al tirocinio stesso.

Per ottenere l'Autorizzazione preventiva, il/la tirocinante deve presentare all'Ufficio Tirocini della Scuola di Psicologia (entro il 16 gennaio oppure entro il 10 giugno) i seguenti documenti:

  1. Lettera di richiesta di autorizzazione preventiva al tirocinio all'estero firmata da un Docente della Scuola di Psicologia;
  2. Lettera di autorizzazione al tirocinio (a cura dell'Azienda/Ente ospitante) da redigere in carta intestata dell'Azienda nella quale compaiano le attività svolte, nonché tutte le caratteristiche del tirocinio (ore e giorni di presenza) e qualifiche professionali del tutor. Si precisa che la lingua utilizzata dovrà essere la lingua italiana o in alternativa la lingua del luogo con annessa traduzione.

Ottenuta l'autorizzazione preventiva dalla Commissione tirocini della Scuola di Psicologia, la pratica dovrà comunque essere poi perfezionata con la presentazione del modello di Convenzione firmata dal rappresentante legale che stabilisce un rapporto di collaborazione grazie al quale un'azienda/Ente ha la facoltà di ospitare il tirocinante ed in particolare le modalità di svolgimento del tirocinio: la durata, i contenuti e le attività da svolgere.

 
ultimo aggiornamento: 27-Lug-2022
Condividi su Facebook Twitter LinkedIn
Unifi Home Page

Inizio pagina