PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO, CORSO PROGREDITO II

Prof. Ersilia Menesini

Dipartimento di Psicologia

I Modulo (3 CFU)

Argomento
La psicologia dello sviluppo tra rischio e adattamento: nodi teorici attuali.

Obiettivi formativi
Conoscere e saper riflettere sui concetti e i nodi teorici più rilevanti nella psicologia dell'arco di vita: modelli di spiegazione causale, eredità e ambiente nello sviluppo, concetto di stadio, continuità e discontinuità, differenze interindividuali e tendenze normative, modelli deterministici e modelli probabilistici e multicausali, orientamenti ecologici e analisi dei livelli di complessità dell'ambiente.

Testi d'esame

Modalità d'esame
Prova scritta.

II Modulo (3 CFU)

Argomento
Rischi e risorse dello sviluppo nell'arco di vita.

Obiettivi formativi
A partire dalla conoscenza degli aspetti normativi dello sviluppo, approfondire le crisi e i momenti di transizione nello sviluppo sociale, emotivo e cognitivo in relazione a diverse fasi evolutive (prima e seconda infanzia, età scolare, adolescenza, età adulta ed età senile).

Testi d'esame

Modalità d'esame
Prova scritta.

III Modulo (3 CFU)

Argomento
Fenomeni di aggressività e di bullismo nelle relazioni tra pari in età adolescenziale.

Obiettivi formativi
Approfondire le caratteristiche dell'età adolescenziale come fase dello sviluppo in cui con più evidenza si manifestano fenomeni di rischio psico-sociale e di violenza tra pari. Approfondire la natura multifattoriale del bullismo alla luce dei modelli teorici più recenti e le caratteristiche con cui si manifesta nell'adolescenza. Conoscere alcune strategie di intervento realizzate nel contesto scolastico a livello nazionale ed internazionale.

Testi d'esame

Modalità d'esame
Prova scritta.

Didattica assistita

Seminari.
Fenomeni di aggressività e di bullismo nelle relazioni tra pari in età adolescenziale.

Modulo di riferimento: III modulo.

Argomenti: Strategie di intervento scolastico contro il bullismo: dai modelli teorici ai percorsi operativi.

Obiettivi formativi: A partire dalle conoscenze acquisite nel corso (III modulo), il seminario si propone di approfondire i principali modelli di intervento nella scuola. Si prevede la possibilità che i partecipanti possano condurre piccole sperimentazioni a livello qualitativo nel contesto scolastico.

Numero massimo di partecipanti: 25 studenti.

Modalità di verifica: Relazione finale.